Home News NEWS | Craft Beer Italy 2017

    NEWS | Craft Beer Italy 2017

    755
    0
    SHARE

    Craft Beer Italy è il nuovo festival della birra artigianale organizzato da NürnbergMesse Italia. L’impostazione è però ben diversa dai festival a cui siamo abituati: si tratta infatti di una fiera B2B (Business To Business), ovvero una manifestazione di settore in cui saranno presenti gli stand di produttori di materie prime, attrezzatura, packaging e materiale per laboratorio. Niente stand di birrifici e birra, per intenderci.

    La fiera si terrà mercoledì 22 e giovedì 23 Novembre al Talent Garden di Calabiana (Milano).

    E cosa c’entrano allora gli homebrewers?

    Spulciando bene nel programma delle conferenze (link), troviamo diversi argomenti che sulla carta sembrano piuttosto interessanti. Ne cito qualcuno tra i tanti:

    • intervento di Weyermann sui cereali utilizzati per la produzione di birra (mercoledì 22 novembre alle 11.15)
    • intervento di Hopsteiner sul dry hopping: esperienze e consigli (mercoledì 22 novembre alle 15.00)
    • intervento della Lallemand sulle birre acide (giovedì 23 novembre alle 11:15)
    • Ammostamento: come influenzare nel modo giusto la composizione del mosto (giovedì 23 novembre alle 16:45)

    Saranno inoltre presenti molti dei fornitori da cui acquistiamo regolarmente materie prime e attrezzature.

    Unico nota dolente, il prezzo del biglietto: un po’ alto, specialmente per chi non può scaricare l’IVA. Parliamo di 60€ + IVA per un giorno, incluse le conferenze. Senza la partecipazione alle conferenze, il prezzo è invece decisamente abbordabile (15€, IVA inclusa per 1 giorno).

    C’è un minimo di sconto per chi acquista i biglietti online entro il 13 agosto.

    .

    Craft Beer Italy 2017

    .

     

    SHARE
    Previous articleBrett Cuppocoffee / Oaked Bret Stout
    Next articleMiracle Brew / Recensione

    Appassionato di birra e di pub da sempre (in particolare quelli di impronta irlandese), dal 2012 mi sono lanciato nel mondo dell’homebrewing. Ho iniziato con i ragazzi di Brewing Bad con impianto a tre tini, ora produco in casa con un piccolo impianto BIAB elettrico da 10 litri. Nel 2014 ho frequentato il corso da degustatore presso l’Associazione Degustatori di Birra (oggi UDB). Dal 2015 sono docente nei corsi organizzati da Fermento Birra. Scrivo di homebrewing su Fermento Birra Magazine e curo la rubrica “Il Fermentatore nell’Armadio” su Cronache di Birra. Da Luglio 2017 sono ufficialmente giudice BJCP.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here